Termine AeDES privata dopo scheda FAST

Soluzione


Domanda

Se un edificio è stato sottoposto a valutazione di agibilità speditiva con scheda FAST, qual è il termine per chiedere un ulteriore sopralluogo con perizia giurata? A chi va indirizzata la richiesta? 

 

Risposta

 

E’ stata pubblicata sul sito della Protezione Civile la Circolare Prot. N. UC/TERAG16/0010781 del 12/02/2017 nella quale viene individuato un ulteriore perimetro all’interno del quale in via prioritaria sarà concentrata l’attività di rilevamento per le finalità di gestione dell’emergenza.

 

 Per i Comuni di Montereale, Capitignano, Campotosto, Pizzoli, Barete, Cagnano Amiterno, Scoppito, in provincia di L’Aquila, Antrodoco e Borbona, in provincia di Rieti oltre ad Amatrice, Accumuli e Arquata la scadenza per la richiesta di primo sopralluogo o revisione di un precedente sopralluogo con Scheda FAST con esito utilizzabile o scheda AeDES con esito A è prorogata alla data del 28 febbraio p.v.

 

  Per i Comuni indicati negli Allegati 1 e 2 del Decreto legge n. 189/2016 l’istanza di primo sopralluogo deve essere accompagnata da perizia asseverata e comunque presentata entro la data del 28 febbraio p.v.

 

  Le richieste di revisione di un precedente sopralluogo AeDES con esito di inagibilità, in tutti i Comuni, seguono le procedure già indicate nella Circolare Prot. UC/TERAG16/73056 del 28/12/2016.

 

 La richiesta va inoltrata al COC (Centro Operativo Comunale) del Comune ove è situato l’edificio.

 

 
Ti è stato d'aiuto questo articolo? si / no
 

 
Powered by Help Desk Software HESK, brought to you by SysAid