Termini AeDES Ordinanza inagibilità

Soluzione

Domanda

Un fabbricato è stato sottoposto a sopralluogo da parte di tecnici comunali, senza compilazione della scheda Fast. A seguito del sopralluogo il fabbricato è stato dichiarato inagibile con ordinanza del Sindaco emessa in data antecedente all’Ordinanza del Commissario Straordinario n.10 del 19 dicembre 2016.

 

 I 30 giorni entro cui compilare e depositare la scheda AeDES con perizia giurata decorrono dalla data dell’Ordinanza del Sindaco o dalla data di pubblicazione dell’Ordinanza del Commissario Straordinario n.19/2016?

 

Risposta

L’ordinanza sindacale di inagibilità deve e può essere emanata solo a seguito di sopralluogo e referto compilato secondo la procedura AeDES o FAST che si concludono gli esiti di agibilità-non agibilità o non utilizzo. Se ciò non è avvenuto l’ordinanza sindacale è cautelativa dal punto di vista della tutela della privata e pubblica incolumità ma non consente di attivare un percorso per il riconoscimento del contributo. Per poter accedere ai contributi della ricostruzione post sisma 2016 occorre la scheda AeDES, compilata o da squadra designata dalla DICOMAC o da libero professionista scelto dal proprietario. Per le modalità di richiesta del contributo si vedano le Ordinanze del Commissario n. 8 del 14 dicembre 2016, 10 del 19 dicembre 2016 e 12 del 9 gennaio 2017.

 

Pertanto, bisogna chiedere al Comune la rettifica/integrazione degli atti assunti.

 
Ti è stato d'aiuto questo articolo? si / no
 

 
Powered by Help Desk Software HESK, brought to you by SysAid