Variante di progetto

Soluzione

Domanda

Come si può inserire, all’interno del MUDE, una variante di progetto alla richiesta di contributo?


Risposta

La variante al progetto deve essere presentata secondo due diverse modalità a seconda che si presenti prima o dopo il decreto di assegnazione del contributo ed il relativo SAL ZERO.

Prima del SAL ZERO
Per inserire una variante si deve:

- entrare nei propri fascicoli
- scegliere il fascicolo all'interno del quale fare la variante
- cliccare in basso a sinistra “Nuova istanza”
- scegliere "Richiesta di contributo alla Ricostruzione Centro Italia ……(ord. 4 o 13 o 19 a seconda dell'istanza madre).

Si aprirà così il modello dell'RCR precompilato solo nella prima parte. MUDE capisce che è una variante e lo scrive nell'intestazione del modulo

Dopo il SAL ZERO
Per inserire una variante si deve entrare nei propri fascicoli, scegliere il fascicolo all'interno del quale fare la variante, cliccare in basso a sinistra “Nuova istanza” e scegliere "Integrazione documentale" (NB: non è possibile fare RCR dopo un SAL).
In caso di variante in corso d'opera poi, si deve tenere conto se si tratta di variante NON SOSTANZIALE o SOSTANZIALE

In caso di variante NON SOSTANZIALE (ovvero di aumento di quantità delle lavorazioni) si consiglia di non procedere a variante ma di eseguire la rendicontazione delle nuove aumentate quantità a consuntivo con il SAL FINALE.

In caso invece di variante SOSTANZIALE (con implicazioni sul titolo abilitativo o sulla autorizzazione sismica) si sottolinea la necessità di allegare modulistica ed elaborati ai fini del deposito/autorizzazione sismica e l'eventuale nuovo titolo abilitativo per il Comune


FAQ aggiornata in data 21.09.2020

 
Ti è stato d'aiuto questo articolo? si / no

Dettagli articolo

ID Articolo: 153

Categoria: RICOSTRUZIONE PRIVATA

Data inserimento: 14-05-2019 12:22:17

Visite : 1893

Valutazione (Voti): Articolo valutato 3.2/5.0 (9)

 

 
Powered by Help Desk Software HESK, brought to you by SysAid