Delocalizzazione attività produttiva

Soluzione

Domanda

E’ possibile delocalizzare una attività commerciale o produttiva  danneggiata dal sisma? Se sì, in che modo? 

 

Risposta

 

L’Ordinanza n. 9/2016 del Commissario illustra le modalità con cui può essere fatta la delocalizzazione temporanea “finalizzata esclusivamente ad assicurare l’immediata ripresa delle attività economiche e la continuità produttiva per il tempo strettamente necessario alla realizzazione dei lavori di ripristino con miglioramento sismico o ricostruzione dell’edificio gravemente danneggiato o distrutto” (articolo 1, comma 3)

 

La delocalizzazione può essere effettuata direttamente dal proprietario o gestore di un’attività o attraverso l’intervento regionale che realizza soluzioni temporanee. Il titolare dell’attività deve fare riferimento a queste disposizioni e, se ha individuato soluzioni alternative in altri immobili agibili, può agire immediatamente nel rispetto dell’Ordinanza n. 9/2016.

 

E’ prevista anche la possibilità di delocalizzare definitivamente l’attività produttiva, secondo le modalità stabilite dall’Ordinanza Commissariale n.13/2017.

 

 

 
Ti è stato d'aiuto questo articolo? si / no
 

 
Powered by Help Desk Software HESK, brought to you by SysAid