Come deve essere valutata la condizione “Distacchi ben definiti fra strutture verticali ed orizzontamenti e all'intersezione dei maschi murari”?

Soluzione

Domanda
In fase di individuazione del livello di danno, come deve essere valutata la condizione “Distacchi ben definiti fra strutture verticali ed orizzontamenti e all'intersezione dei maschi murari” prevista nell'allegato 1 dell'Ordinanza 4, superata la quale l'edifico non presenta più una condizione di “Danno lieve” come definito da Ordinanza 4 e 8?

\n

 

\n

Risposta
Al fine della valutazione dei distacchi spetta al tecnico incaricato dal soggetto richiedente verificare e dimostrare l'evidente perdita di coesione tra le strutture verticali e gli orizzontamenti e tra i maschi murari.

 
Ti è stato d'aiuto questo articolo? si / no

Dettagli articolo

ID Articolo: 77

Categoria: ORDINANZE 4 ed 8 (DANNI LIEVI)

Visite : 887

Valutazione (Voti): Articolo valutato 1.4/5.0 (11)

 

 
Powered by Help Desk Software HESK, brought to you by SysAid